Risposte alle domande più comuni sulle bacche di goji

Cosa sono le bacche di Goji?

La bacca di Goji (Lycium barbarum) è un arbusto che prende il nome dalle bacche rosse che produce. Tutt’oggi si presenta come un frutto molto piccolo, che nella forma sembra riprendere una sorta di ciliegia allungata e che nel sapore dà vita ad un forte contrasto dolce-amaro. Storicamente, la pianta è stata raccolta per migliaia di anni in Asia, in particolare in Cina e Tibet.

Viene menzionata nel libro di medicina antica “Trattato sulle erbe e le loro proprietà”, dove si sostiene che le bacche di goji possono aiutare a ripristinare i liquidi corporei perduti, calmare l’anima e ringiovanire la pelle. In un altro libro cinese antico intitolato “Erbe e cibo curativo”, si dice che le bacche aiutano a riparare muscoli e tendini e forniscono protezione dalle malattie. Lo stesso poeta Liu Juncy della dinastia Tan scrisse in una poesia che l’acqua presente negli arbusti di goji sia “miracolosa” dal punto di vista della longevità.

Come posso essiccare le bacche di goji?

Ci sono diversi metodi che puoi usare per essiccare le bacche di goji. Alcuni richiedono l’uso di strumenti specializzati, mentre altri sono per così dire più “casalinghi”. Tuttavia, al di là del tipo di percorso intrapreso, il risultato finale non cambierà affatto. Otterrai delle deliziose bacche essiccate che potrai usare tutto l’anno.

Essiccazione del forno

Scalda il forno a 60 gradi, prendi una padella piatta e posiziona dei graticci sopra di essa. Metti uno strato di bacche e inserisci la teglia nel forno, lasciando la porta leggermente socchiusa. Controlla regolarmente e girale in modo che si asciughino uniformemente.

Essiccazione solare

Se vivi in una zona umida, si dovrebbe scegliere un’altra opzione in quanto l’essiccazione solare funziona in modo efficiente solo in climi caldi e secchi. Per l’essiccazione solare bisogna mettere dei graticci su teglie piane e posizionare in cima ai graticci uno strato di bacche. Dopo di che occorre coprirli con una garza e mettere il tutto sotto il sole. Infine si girano le bacche di tanto in tanto per un’asciugatura più uniforme.

Essiccarle con un disidratator

Se hai un disidratatore elettrico, asciugare qualsiasi tipo di alimento biologico naturale diventa facile. Avrai solo bisogno di preparare le bacche e seguire le istruzioni riportate sul manuale del dispositivo. Fai attenzione a tagliare la pelle delle bacche se si desidera che si asciughino più velocemente!

Come consumare le bacche di goji essiccate

Se ami il loro particolare sapore dolce e amaro unito alla consistenza gommosa, le bacche di goji sono la scelta giusta per te. Il loro aspetto è a punta e allungato, di colore rosso-arancio.

Si possono consumare a colazione oppure come spuntino a mezzogiorno, perché in entrambi i casi ti aiutano ad aumentare i livelli di energia grazie al loro potere nutritivo. Sono un’alternativa salutare agli snack malsani che si consumano giornalmente in quanto contengono vitamine e minerali altamente benefici per la tua salute. Si abbinano in modo meraviglioso con muesli, avena, yogurt.

Bacche di goji fresche e bacche di goji essiccate: quale differenza?

La differenza fra le due tipologie sta nell’assenza completa di acqua all’interno della bacca. Questo comporta un aumento del profilo nutrizionale in quanto nutrienti e antiossidanti sono concentrati in un volume notevolmente inferiore nella polpa, aumentando i benefici sulla salute.

Proprietà delle bacche di goji essiccate

Nonostante siano state private del contenuto di acqua, le bacche essiccate sotto il sole mantengono le stesse sostanze nutritive e antiossidanti e garantiscono al corpo un aspetto più sano (fornendogli per di più maggiori quantità di vitamine rispetto alla frutta fresca!).

Le bacche di goji essiccate sono più ricche di antiossidanti rispetto a quelle fresche, il che significa che forniscono considerevolmente più protezione alle cellule e al DNA. Quando siamo esposti a molecole di ossigeno reattive nocive, chiamati radicali liberi, l’antiossidante contenuto nelle bacche di goji essiccate reagisce proteggendo e riparando ciò che si è danneggiato nelle cellule, prevenendo malattie croniche e creando così una sorta di scudo protettivo.

Poiché conservano il loro colore rosso-arancio, le bacche di goji secche sono una ricca fonte di beta-carotene. Oltre ad incentivare l’abbronzatura, il beta-carotene è efficace contro la cataratta e il cancro della pelle.

A causa della maggiore concentrazione di antiossidanti, le bacche secche vantano maggiori benefici anche per la nostra salute cardiovascolare. Più antiossidanti significa più protezione per le pareti delle nostre arterie che si traducono nella minor formazione di placche che bloccano il flusso sanguigno e causano problemi cardiovascolari che possono sfociare in ictus o aterosclerosi.

Le bacche di goji secche, inoltre, contengono più ferro di una bistecca di carne. Questo è un vero sollievo per le persone che soffrono di anemia. Tuttavia, il tipo di ferro nelle fonti vegetali è diverso da quello delle fonti animali, ma è comunque salubre. L’assunzione di vitamina C può aiutare a migliorare l’assorbimento del ferro, aumentando i suoi benefici per la salute.